Bandi

Bando Dopo di Noi 2023

È disponibile il Bando per l’accesso alle misure DOPO DI NOI, secondo quanto previsto dalla delibera 4749/2021 di Regione Lombardia ed in continuità con il programma del biennio 2018-2019. Grazie ai progetti Dopo di Noi, si mira a promuovere percorsi di emancipazione per le persone con disabilità in età adulta in un’ottica di promozione della vita adulta stessa e di una nuova “consapevolezza abilitante”, anche attraverso lo sviluppo di specifiche autonomie e percorsi di de-istituzionalizzazione.

OGGETTO DELL’INTERVENTO

Interventi gestionali:
Erogazione di contributi volti alla persona disabile grave (l. 104/92, art. 3 comma 3) per:

  • sostegno e accompagnamento all’autonomia;
  • sostegno alla residenzialità (gruppo appartamento, soluzioni di co-housing e housing sociale;
  • pronto intervento

Interventi infrastrutturali:
Erogazione di contributi per:

  • eliminazione delle barriere architettoniche, adattamenti domotici, messa in regola degli impianti;
  • spese di locazione e/o condominiali;

Al fine dell’erogazione del contributo deve essere predisposto un progetto individuale costruito sulla base degli esiti della valutazione multidimensionale (dinamiche affettive, vissuti del contesto familiare, contesto socio-relazionale, motivazioni ed attese della persona disabile e del contesto familiare), effettuata in maniera integrata.

SOGGETTI BENEFICIARI

Persone con disabilità grave:

  • Non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità;
  • Ai sensi dell’art.3, comma 3 della legge 104/92, accertata nelle modalità indicate all’art. 4 della medesima legge;
  • Con età: 18/64, con priorità a cluster specifici a seconda del tipo di sostegno;

Prive del sostegno familiare in quanto:

  • mancante di entrambi i genitori;
  • genitori non sono in grado di fornire adeguato sostegno genitoriale;
  • si considera la prospettiva del venir meno del sostegno familiare;

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le istanze sono presentate al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza, che le inoltrerà ad ASCI. Le domande potranno essere presentate a mano, via pec o mezzo raccomandata a partire dal 21 gennaio 2022 al 31.12.2022 alle ore 12.00 – con proroga dei termini al 31.12.2023 se disponibili fondi residui dopo il primo termine di presentazione delle istanze tramite l’apposito modulo (allegato a “domanda per l’accesso al contributo finalizzato alla realizzazione degli interventi gestionali” o allegato b “domanda per l’accesso al contributo finalizzato alla realizzazione degli interventi infrastrutturali”).