Il Comune di Lomazzo e le Amministrazioni partner lavorano attivamente sulla tematica del contrasto al gioco d’azzardo patologico dal 2013, in collaborazione con le istituzioni sanitarie dedicate, ATS Insubria e ASST Lariana. Nel precedente progetto, co-finanziato da Regione Lombardia, sono stati mappati tutti gli esercizi con AWP e VLT e sono stati somministrati dei questionari a gestori e giocatori. Il report di analisi della mappatura ha permesso di fornire alle Amministrazioni un quadro preciso della presenza di tali apparecchi sul territorio. Il Gruppo Amministratori Contro l’Azzardo ha proposto dei format di Delibera di Consiglio, approvata da 20 Amministrazioni, dove si prende atto formalmente del problema, si propongo sgravi fiscali e pubblicizzazione degli esercizi no slot, si delibera di destinare tutte le sanzioni incassate agli Uffici di Piano per azioni di prevenzione e si da mandato al Sindaco di emanare un atto che regoli gli orari di funzionamento degli apparecchi AWP e VLT. In seguito è stato proposto un format di Ordinanza sindacale per la limitazione degli orari di funzionamento.  A gennaio 2018 15 Sindaci hanno emanato l’Ordinanza: Cadorago, Cirimido, Fenegrò, Fino Mornasco, Grandate, Limido Comasco, Locate Varesino, Lomazzo, Rovellasca, Vertemate con Minoprio, Mariano Comense, Lurago d’Erba, Arosio, Carugo, Inverigo.

Nella progettualità 2017-18 lazione prioritaria è stata quella di Ricerca. I partner hanno considerato molto importante rilevare come i giovani utilizzino il proprio tempo libero, i nuovi media e se entrino in contatto con il gioco d’azzardo on line. La rilevazione è stata condotta con una modalità di ricerca azione, permettendo non solo di effettuare una rilevazione statistica ma anche di discutere i temi direttamente con i destinatari, ascoltando i giovani all’interno della scuola. Il report dell’azione è stato condiviso sia con le Scuole e le Amministrazioni partner, sia con il territorio, favorendo in tal modo l’apertura di un dialogo tra genitori, studenti e istituzioni. Da dicembre 2017 è stato attivato lo Sportello Telefonico per i giocatori e le famiglie: vai alla Materiale Promozionale per scaricare la locandina.

Nella progettualità 2018-19 l'azione prioritaria è la peer education effettuata nelle scuole secondarie di secondo grado la cui finalità è creare un gruppo di pari che lavori sulla costruzione di una campagna efficace per il contrasto al gioco d’azzardo.
Sarà rinnovato il Gruppo Amministratori Contro l'Azzardo e verranno attivati 2 percorsi formativi: uno per gli Amministratori e uno per gli Operatori sociali.
All'interno del progetto è prevista la presentazione e diffusione del programma WHP presso le Aziende del territorio e i Comuni.  


PER APPROFONDIMENTI:

www.noslot.regione.lombardia.it

 

Progetto co-finanziato da Regione Lombardia