Main menu

Affidi

large_affido

L’affido è un intervento di aiuto, a tempo determinato, finalizzato alla protezione, tutela e sostegno di quei bambini ed adolescenti la cui famiglia è temporaneamente in difficoltà e non è in grado di garantire le cure fisiche ed educative ai propri figli. Consiste nell’inserire il minore in difficoltà in una famiglia diversa dalla sua per un tempo stabilito.

L’affidamento può essere a parenti o ad estranei, consensuale o giudiziale, cioè attuato con il consenso della famiglia d’origine del bambino oppure disposto dall’autorità giudiziaria.
Il nucleo affidatario può essere costituito da coppie con o senza figli, sposate o conviventi, anche da persone singole, senza vincoli di età rispetto al minore affidato.

In base al bisogno che il minore e la sua famiglia presentano, si possono realizzare diverse tipologie d’affido:

  • a tempo pieno, quando il bambino vive in maniera continuativa con la  famiglia affidataria e vede in momenti definiti i propri genitori
  • diurno, quando il bambino viene accolto dalla famiglia affidataria per qualche ora al giorno o per alcuni giorni alla settimana
  • per il fine settimana, per le vacanze, per dare al bambino la possibilità di fare esperienze importanti e diverse.

L’Affido è un intervento che viene costruito e realizzato integrando l’azione di più Servizi: quelli che si occupano del minore e della sua famiglia (Servizi Tutela Minori e Famiglia, Servizi Sociali) da un lato e quelli che si occupano delle famiglie affidatarie dall’altro (Servizio Affidi).

Per una panoramica degli articoli pubblicati dal servizio Affidi ASCI clicca qui.

Consulta il menù per informazioni e approfondimenti.