Main menu

La governance del Piano di Zona

Il Modello di governance qui rappresentato è concepito come regolazione del concorso di soggetti diversi al conseguimento di obiettivi di beneficio pubblico e di interesse generale.

graf

 

L’Assemblea Distrettuale, è composta dai Sindaci o delegati dei Comuni del distretto sociale Lomazzo/ Fino Mornasco,  ha il compito di pianificare l’impostazione e la gestione del sistema delle politiche sociali, di verificare e di approvare la congruità delle azioni predisposte con gli obiettivi previsti dal Piano di Zona.

L’Ufficio di Piano, è composto da personale dell’ASCI, ha il compito di coordinare l’attività di programmazione e di  gestire le varie comunicazioni interistituzionali.

Il Tavolo tecnico, è composto dai rappresentanti dei Servizi Sociali dei Comuni del nostro distretto sociale, ha il compito di analizzare i bisogni indicando priorità e obiettivi; contribuisce alla definizione dei criteri e delle discipline tecniche dei Servizi.

I Tavoli tematici,  sono composti dai rappresentanti del Terzo Settore che operano nelle Aree  Minori e Famiglia, Anziani, Disabili, Adulti in difficoltà, hanno il compito di analizzare i bisogni delle diverse aree d’intervento, formulando proposte su temi specifici, e collaborare alla stesura dei progetti.

Il Tavolo locale di consultazione (rif. DGR 7797/2008), cui partecipano i Soggetti del terzo settore che abbiano una rappresentanza nel nostro distretto, i Responsabili dei servizi sociali dei comuni dell’ambito, il Direttore Sociale  e il Direttore di Distretto dell’ASL, ha come principale obiettivo la promozione della partecipazione dei soggetti del Terzo Settore nella programmazione, progettazione e realizzazione della rete locale delle Unità di offerta sociale.